Falso ginecologo arrestato per abusi su ragazze minorenni: le adescava sui social

Falso ginecologo arrestato per abusi su ragazze minorenni: le adescava sui social

Un’auto della polizia


(Foto by Attilio Pozzi)

Falso ginecologo arrestato per abusi su ragazze minorenni: le adescava sui social

Si spacciava per medico ginecologo dopo aver instaurato legami attraverso conversazioni in chat con ragazze minorenni della provincia di Monza. La Polizia di Stato ha eseguito nei giorni scorsi un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cinquantenne.

La Polizia di Stato ha eseguito nei giorni scorsi un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un cinquantenne per aver compiuto abusi sessuali nei confronti di ragazze minorenni in provincia di Monza, spacciandosi per medico ginecologo dopo aver instaurato con loro un legame attraverso conversazioni su piattaforme di messaggistica online.

Avrebbe convinto almeno due ragazze di 15 e 17 anni ad avere con lui rapporti sessuali non protetti, spacciandosi per ginecologo e millantando di aver subito un intervento chirurgico che aveva reso il suo sperma un “miracoloso anticoncezionale”.

Polizia Monza operazione Octopus falso ginecologo

Polizia Monza operazione Octopus falso ginecologo


L’uomo, un 50enne brianzolo è stato colpito nei giorni scorsi da un’ordinanza di custodia cautelare eseguita dalla Polizia di Stato di Monza per violenza sessuale. Dopo aver creato numerose identità virtuali false che usava per adescare le ragazze (con uno schema “ingegnoso e subsdolo” sottolineano le forze dell’ordine), avrebbe instaurato con le presunte vittime un legame attraverso conversazioni su piattaforme di messaggistica online ed è stato individuato dopo la denuncia dei genitori di una delle vittime e successive indagini coordinate dalla Procura di Milano. Un terzo caso di adescamento è ancora al vaglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri articoli

Articoli più letti